Reviviscenza

Un ponte su Genova

Cliente: Rina Consulting Spa
Anno: 2019/2020

‘Reviviscenza’ è un termine poetico che definisce il ritorno alla vita dopo un trauma. È successo a Genova, dopo il crollo del Ponte Morandi, con la realizzazione del nuovo viadotto, ideato da Renzo Piano e costruito a tempo di record. Queste fotografie sono la testimonianza di un cantiere irripetibile e insieme alle voci dei protagonisti sono pubblicate nel libro Reviviscenza. Un ponte su Genova, Rizzoli/Mondadori Electa, 2020.

Originariamente costruito nel 1967, su progetto di Riccardo Morandi, il ponte attraversava il fiume Polcevera attraverso il centro della città di Genova. Il tragico crollo della pila 9 avvenuto il 14 agosto 2018, in cui persero la vita 43 persone, ha provocato uno stato di emergenza nella regione Liguria e in buona parte del Nord Ovest, dividendo la città in due e paralizzando una delle più importanti rotte commerciali per il porto di Genova.

I resti del ponte Morandi sono stati demoliti nel giugno 2019 e in soli 14 mesi è stato costruito il nuovo ponte Genova-San Giorgio, inaugurato nell’agosto 2020.

 
“Reviviscenza. Un ponte su Genova”
fotografie di Andrea Botto

Rizzoli/Mondadori Electa, Milano 2020

testi di Roberto Carpaneto, Marco Bucci, Ugo Salerno, Roberto Tedeschi e un’intervista a Renzo Piano di Cinzia Pica
graphic design di Martina Toccafondi

24×30 cm
208 pagine

copertina cartonato olandese
lingua: Italiano
stampato in Italia da Errestampa, Bergamo